Budapest eurocadetti-Verona gpg

 

 

 

 

Questa settimana inevitabilmente la copertina è tutta per Dario che rientra dalla trasferta con la nazionale U17 a Budapest con un oro e un argento al collo. L’oro è arrivato sabato dalla gara a squadre dove il quartetto Armaleo, Mencarelli, Piatti e Remondini non ha avuto rivali. Superate di slancio nei primi turni sia Ucraina 2 che Serbia e dopo avere avuto ragione in semi anche della prima squadra ucraina, nessun problema neppure in finale con la Russia. Preso subito qualche punto di vantaggio hanno ben gestito e contenuto i tentativi di rimonta degli avversari, chiudendo con il punteggio di 45/40. Domenica la prova individuale. Qui Dario dopo avere battuto in sequenza i due giapponesi, Ito e Asami, ha trovato e sconfitto l’italiano Di Fato, poi un ungherese, un altro giap e ancora un magiaro per arrivare alla finale col romano Damiano Di Veroli. Praticamente è stato un triangolare Italia, Giappone, Ungheria. La finale contro Di Veroli è stata molto tattica tra due avversari che si sono incontrati più volte e ben si conoscono. Il basso punteggio, 8/6 per Di Veroli, la dice lunga sulla difficoltà dell’incontro. Per Dario un argento importantissimo e strameritato. Ora gli si aprono davanti scenari importanti…
E se da Budapest Dario chiama, da Verona rispondono i gpg alle prese con la prima interregionale. Bella vittoria di Riccardo Magni all’esordio nei maschietti. Purtroppo per arrivare a vincere  contro il cervese Sonnessa, Riccardo ha fatto strage dei compagni di squadra Ghetti e Castellani (alla fine sesto assoluto). In gara anche Matteo Maddalena (ottavo) e a seguire in classifica ci sono Alessio Omicini, Marcello Ghetti e Andrea Troiani. Nelle bambine è Annelisa Ballerini a salire sul terzo gradino del podio, ottava Viola Amadei e poi Sofia Panciatichi. Tra i giovanissimi abbiamo Leonardo Piras e Adriano Rocco sesto e settimo e dietro di loro Gabriele Samorì. Terze a pari merito nelle giovanissime le brave Francesca Morosi e Chiara Castagnoli che guidano la folta pattuglia forlivese composta anche da Lucia Guarini, Viola Casali, Matilde Bulgarelli, Maria Chiara Testa, e Lucia Lena. Anche qui un bel po’ di derby che hanno impedito altri piazzamenti nei primi otto. Tomaso Vasumi è terzo nei ragazzi/allievi con Fabio Tamburini ottavo. Subito dietro Leonardo Cortini, Riccardo Cappelletti, Mattia Gondolini e Marco Casadei. Per finire le ragazze/allieve con Asia Vitali sul podio al terzo posto nella gara che ha visto in pedana anche Greta Versari, Francesca Torelli, Anita Sgubbi e Chiara Casali.
Complimenti a tutti e naturalmente la certezza di continuare così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*