ott 132014
 

Quasi 700 atleti si sono ritrovati sulle pedane allestite al Pala Deandrè di Ravenna per disputare la 1° Prova di Qualificazione al Campionato Italiano Assoluto. Un numero così alto di partecipanti non si era mai visto e le gare iniziate alle 9 di mattina sono terminate solo a sera.

A contendersi la vittoria sono presenti tutti i componenti della Nazionale maggiore e delle Rappresentative giovanili e, assieme a loro, ben otto atleti del Circolo Schermistico Forlivese alcuni dei quali come Sara Billi, Francesca Spazzoli e Alexei Efrosinin fanno parte del gruppo degli Azzurrini. A loro si uniscono Luca Baldacci, Alessandro Fabbri, Riccardo Genovese, Tomas Maestri e Julius Spada.

Sara e Francesca

Sara e Francesca

Purtroppo alla fine della due giorni di gare i risultati non sono stati molto brillanti e i ragazzi forlivesi dovranno tentare l’accesso alla Finale di giugno nella prossima prova. Va ricordato che l’anno scorso furono Luca e Alexei a disputare la Finale del Campionato Italiano mentre nel 2013 era toccato a Julius.

Sabato alle 9,00 inizia una durissima prova maschile sia per l’alto numero di iscritti sia per il caldo afoso, basti pensare che l’ex Campione del Mondo Paolo Pizzo sarà solo 59°.

Alessandro Fabbri, del 2000 ed esordiente a questi livelli, con uno score di 2 vittorie e 4 sconfitte non supera la prima fase di gara cosa che riesce invece a Tomas che ha lo stesso ruolino di marcia ma una miglior differenza tra le stoccate date e prese. La bassa posizione nella classifica parziale però lo penalizza e non riuscirà battere il primo avversario nelle eliminazioni dirette. Baldacci, Efrosinin, Genovese e Spada passano direttamente al secondo turno dove termina la corsa di Alexei Efrosinin, sempre alle prese con i problemi e il dolore alla mano destra . Purtroppo sono ormai due anni che vari problemi fisici impediscono a Ali di ottenere con continuità i risultati che sono alla sua portata.   Milko e Igor cosa ne dite di portarlo a Sarsina?

Ancora un turno e si fermano Julius e Riccardo. Particolarissima la gara di Julius Spada, ottimo 26° dopo i gironi. Saltata la prima diretta e con l’ avversario successivo che non si presenta in pedana succede che Julius, finito il gironi alle 11 rimane fermo fino alle 15,30 del pomeriggio. Deconcentrato e innervosito riprende confidenza con la gara troppo tardi e nonostante una bella rimonta perde 15/13 un incontro altrimenti alla sua portata. L’ultimo forlivese in gara, Luca Baldacci, debilitato da mal di denti e febbre alta, resiste fino all’incontro valido per entrare nei 32 dove in preda ai crampi viene battuto dal torinese Enrico Bergamini. Il tabellino della gara, vinta dal cubano Andres Carrillo Ayala in forza al Club Scherma Bari, che vede la bellezza di 392 partecipanti, vedrà così Luca al 54° posto, Julius al 69° e a seguire Riccardo (107), Alexei (205), Tomas (267), Alessandro (304).

Domenica dalle 9,00 e sempre con caldo afoso, inizia la gara femminile con 259 partecipanti.

Prima dell’inizio della gara, c’è stato un momento molto particolare quando Paolo Pizzo elegantissimo in giacca blu e pantaloni grigi si è inginocchiato in pedana davanti alla fidanzata Lavinia Bonesso,pronta a iniziare la sua prova, e col microfono in una mano e un anello di brillanti nell’altra le ha chiesto davanti a tutti di sposarlo. Un momento di silenzio poi al si di un grandissimo applauso per i futuri sposi. Nella scherma succedono anche queste cose! Poi via si parte.

 

Le nostre portacolori Sara Billi e Francesca Spazzoli concludono i gironi col medesimo risultato di 3 vittorie e 3 sconfitte che le relega rispettivamente al 138° e 145° posto nella classifica parziale. Una posizione di metà classifica molto difficile che alla fine condiziona pesantemente la loro prova. Francesca infatti incontra nella prima diretta una tiratrice molto esperta che non le concede nulla e viene battuta 15/8. Sara invece vince agevolmente il primo assalto del tabellone principale poi trova sulla sua strada la Campionessa Europea Bianca del Carretto. Nonostante un ottimo assalto della forlivese la differenza è ancora troppa e l’incontro termina 15/12 per la Del Carretto.

La vittoria finale è per Alberta Santuccio delle Fiamme oro, Sara conclude al 116° posto e Francesca al 158°. Per Francesca, all’esordio a questi livelli, tutto sommato è un risultato accettabile anche se l’emozione e il timore l’hanno senz’altro limitata e con maggiore tranquillità avrebbe fatto meglio nelle qualificazioni e superato un altro turno. Per Sara è stato determinante il risultato del girone al disotto dello standard abituale che l’ha costretta ad incontrare troppo presto un’avversaria di grande livello.

E da domani tutti di nuovo in palestra a preparare nuove sfide e inseguire altri traguardi sotto l’attenta guida dei Maestri .

Antonio Spazzoli

set 282014
 
il m° Igor Efrosinin con Sara dopo la premiazione

il m° Igor Efrosinin con Sara dopo la premiazione

Al Pala Cus di San Lazzaro si è disputata la 1^ qualificazione regionale riservata alla categoria assoluti di spada maschile e femminile.

Erano 14 nostri atleti che hanno preso parte alla gara, 11 in campo maschile: Alessandro Fabbri, Riccardo Grandi, Giorgio Nicolucci, Leonardo Pieraccini, Mattia Sgubbi, Rodolfo Spazzoli, Filippo Tumedei, Giacomo Vitali, Riccardo Genovese, Iulius spada e Tomas Maestri, e 3 in campo femminile: Sara Billi, Francesca Spazzoli e Valeria Spazzoli. Leggi tutto »

set 222014
 

Si riparte… ormai l’appuntamento con il Lugano Challenge sancisce da diversi anni l’inizio delle gare della stagione, trattandosi di un ottimo allenamento con atleti di buon livello sulle pedane.

Andrea, Dario e Sara impegnati nella prima giornata di gare

Andrea, Dario e Sara impegnati nella prima giornata di gare

Sono stati 8 i nostri atleti saliti in Svizzera e più precisamente Andrea Gemelli e Dario Remondini impegnati nella gara della prima giornata riservata ai Minimes (01/02) e Sara Billi, anche lei impegnata il primo giorno fra le cadette (98/00). Nella seconda giornata è stata poi la volta dei Benjamins (03/04) con Alessandro Palazzi e Simone Billi, delle Minimes (01/02) con Sofia Billi, dei Cadetti (98/00) con Giorgio Nicolucci e Filippo Tumedei e delle Junior (95/97) con Sara Billi. Leggi tutto »