Campionati italiani cadetti e giovani

Si entra nel vivo della stagione agonistica per il nostro circolo, a Riccione sono infatti andati in scena i campionati italiani cadetti e giovani che hanno visto impegnati i nostri ragazzi per 4 giornate di gare intense.
I campionati italiani sono sempre una prova molto impegnativa, alla quale però tutti i nostri ragazzi hanno saputo rispondere con onore
Le prime a scendere in pedana sono infatti le nostre temutissime cadette: Anita, Asia Francesca e Greta.
Stupisce subito la grande partenza per Asia Vitali che grazie a un girone da sei vittorie riesce a guadagnare la prima posizione nella classifica provvisoria.
Ottimo inizio anche per Anita Sgubbi e Greta Versari che riescono ad ottenere rispettivamente cinque e tre vittorie che hanno consentito anche a loro un buon piazzamento nella classifica provvisoria.
Grande sfortuna invece per Francesca Torelli che per una manciata di stoccate risulta essere la prima delle non qualificate per la fase ad eliminazione diretta.
Il cammino verso il titolo italiano per le nostre ragazze parte subito forte, e tutte e tre le ragazze rimaste in gara riescono a superare facilmente le prime due eliminatoria.
Purtroppo però arriva la sconfitta di Greta Versari nella diretta valide per entrare nelle prime 32, concludendo la gara con un ottimo 56° posto.
Il cammino di Anita e Asia prosegue per interrompersi al turno successivo, dove le nostre ragazze si sono giocate l’incontro valido per un posto tra le prime 16, raggiungendo rispettivamente la 22° e 17° posizione.
Cala il sipario sulla prima giornata ma la mattina seguente si torna subito in pedana per la prova giovani.
Questa volta a difendere i colori del circolo troviamo Alice Franchini e Asia vitali.
Dopo un inizio in crescendo nella fase a girone Alice Franchini riesce ad ottenere una serie di vittorie convincenti che l’hanno condotta fino alla diretta valida per le prime 16 dove però è costretta ad arrendersi a causa anche di un infortunio al ginocchio rimediato durante l’Incontro.
Leggermente più indietro Asia Vitali che può però sorridere con un 81° posto conquistato al primo anno in questa difficile categoria.
Terminano cosi le prove femminili di Spada femminile ma non finiscono le emozioni; mercoledì e giovedì sono infatti sono andate in scena le prove maschili.
E’ un mercoledì di enormi emozioni per il nostro circolo che si prende le luci della ribalta portando a casa un titolo italiano e addirittura riuscendo a piazzare due dei nostri sul podio; un’impresa davvero titanica considerando che alla gara vi erano presenti cinque tute rosse su un totale di 145 partecipanti.
Sono infatti Leonardo Cortini e Alessandro palazzi che dopo due prestazioni strabilianti riescono ad ottenere rispettivamente la prima e terza posizione, con il circolo schermistico forlivese che raggiunge quota 18 titoli italiani.
Ottime prestazioni anche di Riccardo Cappelletti, Marco Bulgarelli e Tommaso Vasumi che raggiungono rispettivamente la 55°, 57° e 44° posizione a conferma di un livello davvero ottimo raggiunto da tutti i nostri ragazzi.
Giovedì é stato appunto il turno della categoria giovani.
Spicca la prestazione di Dario Remondini che raggiunge un ottimo 13° posto arrendendosi per una sola stoccata nell’incontro valido per le prime 8 posizioni nella classifica finale.
Ottima prestazione di Alessandro Palazzi e Andrea Gemelli che raggiungono rispettivamente la 52° e 53° posizione portando a casa un ottimo risultato.
Più sfortunati Nicolo d’acquisto e Leonardo Cortini che chiudono al 101° e 107° posto al termine di due incontri sfumati per una stoccata con avversari di altissimo livello.
I maestri Michele Mazzetti e Alexei Efrosinin possono dirsi più che soddisfatti del risultato portato a termine in questa 4 giorni di gare intense dedicate alla spada, che hanno visto il nostro circolo raggiungere la terza posizione per punti nella classifica generale per società di questo campionato.
Un grande ringraziamento anche al nostro tecnico delle armi federale Giorgio Sodomaco che con grande disponibilità e dedizione permette ogni giorno ai nostri ragazzi di avere l’attrezzatura sempre in ottime condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.