Legnano-1 prova cadetti / Ambasciatori dello Sport Forlivesi

A Legnano si è disputata la prima prova nazionale riservata ai cadetti. Nonostante il CSF si sia presentato in forze le cose non sono andate molto bene. Per prime sono andate in pedana, il sabato, le due ragazze Sara Andalò e Sofia Freschi e si capisce subito che il tempo non gira verso il bello. Le nostre portacolori, seguite dal maestro Mazzetti, fanno una gara così così fermandosi abbastanza presto, Sofia nei 128 e Sara al turno precedente.

Domenica i maschi sono molti di più, addirittura undici, e a Michele si aggiunge Alexei per dare una mano.   Lo squadrone è composto da Federico Bagattoni, Filippo Bassi, Marco Bulgarelli, Nicolò Cappelletti, Marco Flora, Lorenzo Montanari, Alessandro Palazzi, Leonardo Tondini, Daniele Tramonti, Sebastiano Ugolini e Tommaso Vasumi.     Purtroppo uno squadrone che non si dimostra tale e c’è ben poco da salvare in questa trasferta. Bene Marco Bulgarelli (31°) e Tommaso Vasumi (40°) al debutto tra i cadetti e fermato proprio da Bulgarelli. Stop. 

Per fortuna a riportare il sorriso c’è stata in Comune a Forlì la consegna degli attestati “Ambasciatore dello Sport Città di Forlì”.  Durante una seduta del consiglio comunale molte le tute rosse premiate assieme a specialisti di altre discipline. Tanti atleti e genitori con la felpa rossa del Circolo fanno da cornice a Piero e Igor che accompagnano gli spadisti che l’anno scorso hanno ottenuto risultati di valore. Ecco quindi la squadra composta da Chiara Castagnoli, Maria Chiara Testa, Francesca Morosi e Lucia Guarini il dream team rosa della filiale cesenate coordinata da Iulius e Alexei,vincitrici del Campionato Italiano a squadre categoria Giovanissime; Leonardo Cortini Campione Italiano categoria Ragazzi; Riccardo Magni terzo nel Campionato Italiano Maschietti e Tommaso Vasumi anche lui terzo nel Campionato Italiano Allievi. Assieme a loro non poteva naturalmente mancare la punta di diamante del CSF, Dario Remondini, che si è presentato con la divisa dell’Italia. Ha fatto parte delle rappresentative che hanno disputato i campionati del Mediterraneo, Europeo e Mondiale, tutte competizioni in cui Dario di cui è stato grande protagonista mettendosi al collo tante medaglie dei vari colori, bronzo, argento e oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*