Sorbolo (Pr) regionale gpg/ Casale M. Coppa Italia cadetti-giovani

Tra il 1° maggio e il weekend sono stati impegnati sia gli under 14 che cadetti e giovani.  Hanno cominciato prima i giovinastri che si sono cimentati nel campionato regionale a sorbolo in provincia di Parma. Quest’anno l’assegnazione dei titoli è avvenuta non con la somma dei punteggi ottenuti nelle varie prove interregionali GPG ma in un torneo secco. Questo ci ha un po’ penalizzati e da Sorbolo sono arrivati diversi piazzamenti ma solo tre vittorie e tutte nella stessa categoria, due nella spada e una nel fioretto. Sono tornati a Forlì vantando il titolo di campione regionale Asia Vitali (spada ragazze), Leonardo Cordtini (spada ragazzi) e Riccardo Cappelletti (fioretto ragazzi). Parecchi incontri hanno visto i nostri ragazzi affrontarsi e questo ha contribuito a ridurre il numero di vittorie e piazzamenti.  Igor ha deciso di presentare i suoi in massa sia nella classica arma della spada che nel fioretto per portare a casa qualche coppa in più e infatti così è stato. Oltre ai tre vincitori ci sono stati ben tre secondi posti, sei terzi e parecchi inserimenti negli otto. Nella spada Adriano Rocco è stato secondo nei giovanissimi, e Tommaso Vasumi negli allievi. Al terzo troviamo Chiara Castagnoli e Lucia Lena nelle giovanissime, Francesca Torelli e Greta Versari nelle ragazze e Riccardo Magni nei maschietti, per finire poi finale a otto per Maria Chiara Testa (5^), Chiara Viola Casal i (6) e Matilde Bulgarelli (8) nelle giovanissime, Anita Sgubbi (5) nelle ragazze, Marcello Ghetti (6), Matteo Maddalena (7) e Davide Castellani (8) nei maschietti e ancora Mattia Gondolini quinto nei ragazzi. Per il fioretto alla vittoria di Cappelletti vanno aggiunti il secondo, sesto e ottavo posto di Riccardo Magni, davide Castellani e Marcello Ghetti nei maschietti, il quinto di Vasumi negli allievi e per le femmine il terzo di Sofia Panciatichi nelle bambine e il quarto e settimo di Greta Versari e Asia Vitali nelle ragazze.         Al seocndo posto troviamo Tommaso Vasumi negli allievi di spada. In definitiva poteva esserci qualche vittoria in più ma il bicchiere è sicuramente verso il pieno.  

Un po’ meno bene invece a Casale Monferrato per la Coppa Italia cadetti e giovani che metteva in gioco gli ultimi posti per le finali nazionali di categoria.  Bene Alessandro Palazzi che con l’11° assoluto stacca il biglietto per andare a Lecce per la finale cadetti dove troverà anche Alice Franchini e Dario Remondini. Bravo Alessandro che al primo anno cadetti ottiene un bel risultato dimostrando di non avere subito il salto di categoria.  Per tutti gli altri disco rosso. Peccato in particolare per Andrea Gemelli che sempre nei cadetti si è fermato nei 32, si doveva entrare nei 16,  e non è riuscito nell’impresa finendo al 22° posto in classifica.  E al 22° ha chiuso anche Francesca Spazzoli nelle giovani, dopo avere perso l’incontro per la qualificazione alla priorità. Insomma così, così. C’era sicuramente l’ambizione di portarne a Lecce un po’ di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*