Lugano- Coppa Citta’ di Lugano

Francesca 1° e Alice 3° Junior
Dario 2° Junior
Dario 2° Cadetti
Leonardo 2° Benjamin
Asia 3° Benjamin
Francesca 3° Cadetti

Rientro da Lugano piacevole e rilassato dopo una due giorni di gare che ha visto ancora una volta gli spadisti forlivesi nel ruolo dei protagonisti. Un gruppetto numericamente ridotto quello che si è spinto sul lago svizzero ma, mai come stavolta, fedeli al detto: “pochi ma buoni”. Solo sei i partecipanti alla trasferta per la Coppa Città di Lugano, ormai un classico di fine stagione, gli under 12 Greta Versari, Asia Vitali e Leonardo Cortini nella categoria Benjamin e i cadetti Alice Franchini, Francesca Spazzoli e Dario Remondini che si cimenteranno nelle prove Cadetti U17 e Junior U20. Al termine della gara dei sei presenti solo Greta non riuscirà a salire sul podio pagando l’emozione per l’esordio all’estero. La protagonista di giornata è stata Francesca che ha vinto la Junior ed è arrivata terza nella Cadetti. La gara U20 l’ha vista vittoriosa in finale contro l’elvetica Aurore Favre, n°4 del ranking svizzero, con il punteggio di 15/13. Una doppia vendetta visto che la minore delle Favre, Angeline, l’aveva sconfitta nella semifinale Cadetti per 15/14 e che la stessa Aurore aveva battuto Alice. Francesca è riuscita a controllare la sua emotività e ha dimostrato ancora una volta, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che quando è tranquilla può ottenere risultati eccellenti. Una gradevolissima sorpresa Alice! Per lei un terzo posto Junior che riscatta una stagione in cui, all’esordio nei Cadetti, ha fatto molta fatica. Bellissimo vederla finalmente col sorriso sul podio. Speriamo che il risultato sia da sprone e le dia morale per l’anno prossimo. Sicuramente non ha patito l’esordio nella categoria Dario che ha Lugano ha infilato altre due perle alla sua bella stagione. Due secondi posti dal sapore diverso: nella Cadetti si è arreso, alla priorità, a Gaetani dopo avere condotto buona parte dell’incontro (…un po’ di braccino?). Nella Junior, forte dell’esperienza del giorno prima, lo ha battuto in un bell’assalto di semifinale. Nulla da fare invece nella finale contro Dalla Pina (classe ’97) che ha fatto valere la differenza di cinque anni a suo favore. Seguiti a fondo pedana da Oleg sul podio sono saliti anche i più piccoli con Leonardo Corrtini secondo e Asia Vitali terza. Leonardo ha avuto una partenza un po’ in sordina, solo nono dopo i gironi, dopodichè ha messo il turbo e si è arreso soltanto in finale al bergamasco Rizzi. Asia ha colto l’occasione per incrementare il già abbondantissimo bottino stagionale con un bel terzo posto all’esordio in una gara internazionale. In totale una vittoria, due secondi e tre terzi posti per i nostri ragazzi che vanno ad allungare l’elenco dei successi ottenuti in questa stagione che non smette di dare soddisfazioni.

e alla fine …pizza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*