Lugo – 6a Prova Memorial Preziosi Junior

IMG-20160313-WA0002Al PalaLugani di Lugo si è disputata questo fine settimana la 6a prova del Memorial Preziosi Junior. Come al solito in pedana moltissimi ragazzi pronti a contendersi il successo. Sta volta alle categorie interessate al Memorial sono state affiancate le due classi del GPG maschietti/giovanissimi e bambine/giovanissime. Naturalmente in tutte le gare erano presenti in buon numero le “tute rosse” forlivesi che si sono fatte rispettare conquistando vittorie, podi e piazzamenti importanti. A partire dai più piccoli ecco i risultati dei nostri seguiti in pedana da super Judit, Oleg e Alexei con la partecipazione straordinaria di Piero ( giusto per un tocco di italianità). Nei mini-cuccioli abbiamo avuto il 3° posto di Riccardo Magni e dietro di lui in sequenza Viola Amadei, Matteo Troiani, Elisa Bagnarelli, Stella Baldini, Athena Contri, Lisa Oggianu,Riccardo Zaccarini, Andrea Troiani, Enea Gentilini, Elia Rossi e Andrea Fiorini. Cuccioli: Lucia Guarini e Adriano Rocco hanno conquistato la coppa del 5° e 6° posto, a seguire in classifica ci sono Chiara Castagnoli, Cristina Contessa, Leonardo Piras e Francesca Morosi. Per le Prime Lame maschile vittoria di Leonardo Cortini, 3° Mattia Gondolini, 6° Riccardo Cappelletti e 8° Pierfrancesco Prati e poi anche qui una bella sfilza di forlivesi: Pietro Orioli, Leonardo Legni, Federico Ariotti, Giacomo Bertaccini e Lorenzo Rampino. Terza , quinta e sesta le nostre portacolori Asia Vitali, Francesca Torelli e Anita Sgubbi fra le prime lame femmenile. Passando al GPG abbiamo tra i maschietti la conferma di Tommaso Vasumi che si piazza secondo con Fabio Tamburini settimo. Alessandro Palazzi è 2° tra i giovanissimi, 6° Riccardo Valzania, 7° Marco Bulgarelli, 8° Antonio Di Giacomo e 9° Leonardo Tondini. Nelle giovanissime Sofia Sabbioni è risultata 6a , a farle compagnia un filo più indietro in classifica, Beatrice Lolli e Caterina Castagnoli. Come sempre un bel risultato d’insieme con i nostri piccoli che crescono e si preparano ad affrontare categorie più impegnative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.